Ottenere il parcheggio generico o personalizzato per disabili

Ottenere il parcheggio disabili generico

E’ possibile ottenere un’area di sosta per disabili presso il proprio domicilio o il luogo di lavoro.

1)    informarsi preventivamente presso il proprio Comune di residenza per conoscere l’ufficio competente e le modalità da seguire.

2)    Inviare la richiesta come da istruzioni dell’ufficio di cui sopra

 

Ottenere il parcheggio disabili personalizzato

Le persone disabili con grave difficoltà o impossibilità permanente di deambulare, possono richiedere uno spazio per parcheggiare riservato (cosiddetto parcheggio ad personam) in prossimità della propria abitazione o del luogo di lavoro.

Per beneficiare della concessione, la legge prevede che il disabile interessato:

•  sia abilitato alla guida

•  disponga di un autoveicolo

•  sia già in possesso del contrassegno invalidi rilasciato dal Comune di residenza.

Se non sussistono queste tre condizioni, non si ha diritto al parcheggio ad personam.

Si tratta di una agevolazione concessa dal sindaco che, con propria ordinanza, assegna a titolo gratuito un adeguato spazio di sosta. Questo spazio è individuato da apposita segnaletica che riporta gli estremi del contrassegno invalidi rilasciato al soggetto autorizzato a usufruirne.

Questa concessione non è un atto obbligatorio ed è limitata solo ed esclusivamente alle zone ad alta densità di traffico; inoltre non è ammessa la richiesta se esistono già le condizioni per la sosta del veicolo in spazi interni al luogo di residenza (per esempio un cortile condominiale).

1)    Richiedere al Comando di polizia municipale l’eventuale modulo di richiesta. Eventualmente trovate qui un fac-simile

2)    Inviare la domanda e tutti i documenti richiesti nella medesima.